Visita al CERN di Ginevra

Preziosa esperienza presso il CERN di Ginevra per 50 studenti dell'Istituto "A. Volta" di Alessandria.

Avatar utente

Editors

Docente

0

Preziosa esperienza presso il CERN di Ginevra per 50 studenti dell’Istituto “A. Volta” di Alessandria
Dopo aver trascorso qualche piacevole ora il pomeriggio del 6 dicembre nell’accogliente e cosmopolita città della pace, il giorno successivo è stato dedicato alla visita del famoso Istituto di Ricerca, dove si fanno collidere le particelle subatomiche tramite gli acceleratori: è così che si comprende l’Universo, ritornando al suo inizio.
Dalla meccanica, all’elettrodinamica, all’astrofisica, alla fisica quantistica, alla relatività, gli studenti hanno potuto verificare l’ esperimento di Galileo sulla caduta dei gravi, toccare con mano il modello del tubo di Crookes, riprodurre il fenomeno del paleomagnetismo, creare personalmente una loro stella e seguirne l’evoluzione, costruire virtualmente protoni e neutroni con i tipi di quark , spiegare la contrazione delle lunghezze e la dilatazione dei tempi con un’ efficace esperienza. Infine nel mondo dei quanti… si può giocare a ping pong senza pallina o a football, calciando un invisibile pacchetto definito di energia. I ricercatori hanno poi esposto durante il “tour” in loco come si formano antiprotoni, atomi di antiidrogeno ed antimateria, con “alfa”, “elena” e “gbar”, connessi in uno “spazio spazioso e complesso”, che, annichilendosi, vorrebbe illustrare come crea ed anticrea anche se stesso.

Documenti

cern5

jpeg - 119 kb

cern3

jpeg - 148 kb

cern2

jpeg - 106 kb

cern1

jpeg - 103 kb

cern4

jpeg - 368 kb